Cerca

Imparare a comunicare

Aggiornamento: 7 lug 2021

La dialettica è un tratto caratteristico che non dovrebbe mai mancare in un manager di successo. Il saper colloquiare non significa conoscere a menadito la lingua italiana e gli anglicismi tipici del management, quanto piuttosto saper utilizzare linguaggi appropriati a seconda del contesto di riferimento. In altre parole il manager pianifica gli obiettivi, ma deve riuscire a proporli all'intera azienda delineandoli in maniera chiara sia a chi mastica il business, sia a chi non ha le giuste competenze per capire i tecnicismi. Qualora dovesse confrontarsi con il pubblico, il manager deve saper pubblicizzare, essere chiaro ma sintetico, aprirsi ad un mondo dove la gente non è più ignorante ma conosce a grandi linee come si muove il mercato. Il manager deve essere poliglotta, deve parlare tante lingue quanti sono gli stakeholders che entreranno in contatto con l'azienda riuscendo a rimanere fedele ai principi cardine della sua attività.

Quali sono tali principi? Empatia, determinazione, onestà e caparbietà perché il manager subdolo che mal cela le sue strategie è destinato a fallire.



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti